Oggi temporale
Temperature 13.516.9

SELECTED

Perquisizioni per evasione fiscale, terremoto per il mondo del "mattone" a Barletta

4 indagati dalla Guardia di Finanza, perquisizioni anche in quattro sedi di note società edilizie e abitazioni private

Ancora il "sistema" delle vendite a prezzo inferiorie e pagamenti "a nero" alle imprese


REDAZIONE BARLETTALIFE
Martedì 3 Luglio 2012 ore 18.25

La Guardia di Finanza di Barletta col coordinamento dalla Procura della Repubblica di Trani, ha effettuato numerose perquisizioni in città e comuni limitrofi. Il tutto finalizzato alla ricerca di documenti probatori in ordine all'evasione fiscale nel settore edilizio a seguito della compravendita di immobili residenziali ad un prezzo dichiarato notevolmente inferiore rispetto a quello effettivo. In particolare, i provvedimenti, emessi dal sostituto Procuratore della repubblica di trani dott. Michele Ruggiero, riguardano compravendite immobiliari, avvenute in Barletta dal 2007 al 2012, flussi di denaro non documentati, ovvero pagamenti corrisposti "a nero" alle locali imprese di costruzione, costituenti ricavi sottratti a tassazione.

Allo stato delle indagini, comunque ancora in una fase iniziale, vi sono già quattro imprenditori indagati per l'ipotesi di reato di "evasione fiscale". Le perquisizioni stanno interessando circa duecento tra appartamenti, ville ed abitazioni degli acquirenti, che sono comunque da ritenersi estranei a condotte penalmente rilevanti. I militari della Guardia di Finanza stanno perquisendo, nel contempo, quattro sedi di note società ed imprese cittadine operanti sul mercato del mattone nonche' le abitazioni dei rispettivi titolari e amministratori. Particolarmente interessante la documentazione sequestrata.

Nunzio Ricatti il 7 luglio alle 15.26
Era l'ora che si faceva un azione del genere, e dagli anni '80 che a Barletta esiste il nero nelle compravendite degli appartamenti e tutti lo sanno ma nessuno fa nulla ma non più possibile che questi personaggi, la facciano franca ancora.
mimmo il 7 luglio alle 00.23
Mi pongo da tempo una domanda e aspetto una risposta: ma la guardia di finanziaria di Barletta come mai dal 2007 a 2011 non ha fatto nessuna verifica in merito? Perché solo ora?
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaLife e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Periferia
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaLife è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani